Centro di Solidarietà di Firenze-Onlus
Centro-di-Solidarietà-di-Firenze-Onlus
+
Categoria: Associazioni
apr, 13, 2015

Il Centro di Solidarietà di Firenze-Onlus (CSF) è un’associazione di volontari e operatori sociali, fondata nel 1980 su iniziativa del volontariato per intervenire quando le persone sono in una situazione di tossicodipendenza.

Lo spirito che ci ha mosso è stato quello di coniugare la riabilitazione dalla tossicodipendenza con la riscoperta dell’umanità di ognuno, dei bisogni psicologici personali e della necessità di intessere relazioni di qualità con gli altri.

Non crediamo che dalla droga ci si liberi con altre droghe. Crediamo che condividere la vita di gruppo, aiutandosi uno con l’altro e confrontandosi, faciliti il processo di cambiamento di sé e cambi, un po’ in meglio, anche il mondo che ci sta attorno. Da più di trenta anni abbiamo affiancato agli interventi di riabilitazione dalla tossicodipendenza interventi di prevenzione per la promozione dl benessere.

Il lavoro della prevenzione non si inserisce nel “pensiero della cura”, così com’è inteso all’interno delle comunità terapeutiche, ma sposta la sua attenzione sul concetto di “educazione sociale” del territorio.

Abbiamo scelto come “programma e filosofia di lavoro” l’esperienza di don Mario Picchi, il «Progetto Uomo» elaborata, su esperienze internazionali, dal Ce.I.S. di Roma. Un progetto che abbiamo via via adeguato al cambiamento della società e al contesto fiorentino in cui operiamo.

Il Progetto del Centro, considera ogni uomo, in quanto persona, un valore in se stesso, un essere in relazione con gli altri e con l’ambiente, che ha in sé l’energia per realizzare il proprio progetto di vita se opportunamente aiutato.

Il Centro opera nel campo del disagio personale, sia nella riabilitazione sia nella prevenzione, privilegiando gli aspetti umani, psicologici e relazionali, offrendo alle persone in difficoltà e ai loro familiari un aiuto di tipo educativo.

Il Servizio di Prevenzione – La conchiglia – offre:

– servizi per la Scuola: corsi per docenti e genitori sulle tematiche della relazione e della comunicazione; incontri con le classi delle scuole primarie e secondarie, con l’obiettivo di migliorare le relazioni all’interno del gruppo classe.

– servizi per Parrocchie, Enti e Associazioni che operano in ambito sociale e sportivo, mirati a interiorizzare il rispetto delle regole e dei comportamenti per la gestione dei conflitti.

– servizi per genitori e non: “Ascolto telefonico”, come prima risposta a richieste di aiuto; colloqui di sostegno e orientamento e incontri settimanali di gruppo per riscoprire il piacere di stare insieme, condividere e riconoscersi attraverso gli altri. Si tengono ogni giovedì sera, dalle 21.00 alle 23.00, da ottobre a giugno, in via de’ Pucci 2.

– servizi per i giovani: sta nascendo il Gruppo Giovani, destinato ai ragazzi tra i 17 e i 25 anni, per conoscere e condividere esperienze, sensazioni, desideri e sogni.

– gestisce per conto del Comune di Firenze i Centri Giovani: “Nidiaci”, “Sala Gialla” e la Sala Prove “Peppino Impastato” nei quartieri di San Frediano e San Jacopino.

Il Servizio di Riabilitazione del CSF offre:

– Gruppi settimanali di auto/mutuo aiuto: si tratta di “gruppi d’incontro” settimanali nell’ottica dell’approccio relazionale. Sono i servizi di accompagnamento alle famiglie e ai/alle partners delle persone accolte nei programmi di riabilitazione e recupero, per condividere e ritrovare la propria stabilità. Si tengono ogni giovedì sera dalle 21.00 alle 23.00, in via de’ Pucci 2.

– Progetti “Ponterosso” e “Alisei”: servizi diurni di “bassa soglia” di accoglienza e socializzazione in collaborazione con i Sert. Si rivolge a tossicodipendenti seguiti dai Sert non motivati ad entrare in comunità o con situazioni familiari e/o caratteristiche di personalità che richiedono particolare elasticità e strutture meno impegnative dei percorsi riabilitativi classici.

– Comunità educativo – pedagogica Villa Jolanda: l’intervento riabilitativo si concentra in tre aree: lavorativa, terapeutica e di animazione. Il trattamento comunitario permette di sperimentare nuovi modi di essere e di relazionarsi. Obiettivo primario della comunità è il cambiamento del comportamento disadattivo del giovane attraverso un intervento educativo rivolto soprattutto al fenomeno della dipendenza.

– COD – Centro Osservazione Diagnosi e Orientamento: per la disintossicazione, la diagnosi e l’orientamento di tossicodipendenti, è un programma residenziale per chi intende compiere la disintossicazione fisica, un inquadramento diagnostico iniziale e la definizione di un successivo percorso di recupero dalla tossicodipendenza, in una comunità o sul territorio con il proprio Sert.

– Programma Anconella: si rivolge, in particolare, a soggetti che, oltre all’abuso di sostanze, presentano altre problematiche di salute, da seguire con percorsi flessibili, ricorrenti e integrati. La Comunità di Doppia Diagnosi propone un programma terapeutico residenziale capace di integrare interventi educativi, psicoterapeutici e psichiatrici con l’obiettivo di accompagnare la persona verso la riabilitazione, la cura e il reinserimento nel tessuto sociale e lavorativo.

– Azienda Agricola “Le Rondini”: scopo del progetto è di offrire professionalità e lavoro alle persone che affrontano un percorso di reinserimento sociale.

Il Centro di Solidarietà si avvale del contributo prezioso dei volontari che affiancano gli educatori e gli operatori in tutte le strutture della prevenzione e della riabilitazione. Le persone che mettono a disposizione il proprio tempo, le proprie capacità professionali e umane, seguono un percorso di formazione che le accompagni con consapevolezza nel servizio all’interno delle varie attività: dal centralino, all’accompagnamento alle visite mediche, ai servizi familiari di cucito o di cucina, alla conduzione dei gruppi di auto-aiuto, all’attività di sostegno allo studio per i frequentatori dei Centri Giovani.

Le persone desiderose di far parte della grande famiglia del Centro possono prendere contatto con Clara al 3358793968.

 

CEIS – Centro di Solidarietà Firenze ONLUS
Via de’ Pucci 2 – 50122 Firenze
Telefono: 055/282008 – Fax: 055/287822
E-mail:csf@csfirenze.it
www.centrosolidarietafirenze.it

Via de’ Pucci 2 – 50122 FirenzeLa conchiglia ONLUS Ufficio Prevenzione
Telefono: 055 – 282008 – Mobile: 3468896577
E-mail: prevenzione@csfirenze.it
prevenzionecsf@gmail.com

Nessun commento